3088 visitatori in 24 ore
 221 visitatori online adesso





destionegiorno
Stampa il tuo libro



Salvo Scamporrino

Salvo Scamporrino

Nato in terra di Sicilia nel 1960, scrivo solo per passione e per comunicare
ciò che sento o percepisco.
Ogni idea o sentimento che viene esternato in qualsiasi forma va sempre
accettato per quello che è.
Criticare e giudicare è soltanto un punto di vista.
Con questo spirito bisogna leggere e ... (continua)


La sua poesia preferita:
Non adesso
Non adesso, non ora,
magari più in là,
quando la luce dell'aurora
lentamente si spegnerà
e l'effimera giovinezza
avrà finito il suo tempo,
il tempo della leggerezza,
e non avrà più scampo.
Non adesso,...  leggi...

Nell'albo d'oro:
Ai margini del deserto
Duro il colpo, dura la terra:
il corpo non urla, giace.
Ancora la luna
ne è testimone, sempre
la luna che non parla.
Svanisce l’ombra,
nel profumo
che copre la tristezza,
il fastidio della presenza.
Questo è il coraggio!
Fuggire nel vuoto
che...  leggi...

Profumo di pelle
Il sogno mi dice di morsi,
di carezze mai date
e d’abbracci che soffocano
e respiri d’affanno che riempiono
due corpi facendoli levitare
leggeri ... leggeri ...

Il sogno svanisce nel nulla
e la mia guancia è porpora
di labbra, è...  leggi...

Percezioni
Silenziose presenze s’avvertono
lungo i viali percorsi dall’esistente
e vibrano, come tremule foglie
che attendono di librarsi in volo
attratte da sconosciute essenze.
Non è un miraggio, né un sogno,
né fantasia d’un uomo che...  leggi...

Tra le pieghe
S'addormentò serena
tra le lenzuola bianche,
chiuse gli occhi appena:
le palpebre, stanche,
tremarono per un secondo,
poi fu dolce il dormire
tra le pieghe d'un mondo
dove si può gioire
per un gesto gentile
o per un tenue...  leggi...

Mattri e figghiu
“Cià stari quantu u riavulu mpararisu”
Ci rissi na mattri o figghiu lagnusu
“Ta moviri, ta maniari, ratti vessu:
Isiti u culu ra seggia, ca si pessu...”

Cià rispunniu cammu u picciriddu
“Ma su sautu e ballu comu...  leggi...

Pudore
Sfiora le guance
con gesto cortese,
rosse come arance
così le ha rese.
Per il suo candor
d’anima pia,
appare il rossor:
segnale di spia.
Pudor di donna
gentil e onesta.
Prova vergogna
e immobile resta.
Così tremante,
col cuor...  leggi...

Ah! Chi ciauru di zagara
Rapìti tutti i potti,
i finestri spalancati
sia di ionnu ca ri notti,
rapitili e ciaurati,
ca a maggiu l'aria fina
riciala i cittadini,
agghiana de iaddina
ca di zagara su chini,
si spanni nta li strati
e dintra li cuttigghi,
sunu...  leggi...

Presenze
Sul viale coperto di foschia
nel nulla si dissolvono le forme
gli incerti contorni svaniscono
alternandosi tra luce e ombre
piccoli bagliori s’attenuano
scivolando nell’umida nebbia
si confondono con il fremito
d’ingiallite foglie vaganti
o col...  leggi...

La bontà dei tuoi occhi
Incontrai i tuoi occhi puliti
in un profondo sguardo d’amor
luccicar di bontà li vidi
da un nobile e onesto cuor
le iridi brillavan di luce
due soli a mezzogiorno
illuminavan la via che conduce
dentro un piacevole sogno
incrociai i tuoi...  leggi...

L'intimità della lumaca
L'intimità della lumaca è palese
come la sua lentezza strisciante
il guscio la ripara dalle offese
non da un passo calpestante
così è come la vita di clausura
che sbava viscida in solitudine
lo star soli dentro quattro...  leggi...

T'amo, in silenzio
Foss’anche questo silenzio che urla
lancinanti grida di dolore
a tormentarmi il cuore
e l'anima mia che ribolle,
giammai smetterò d’amarti,
dolce creatura dagl’occhi sinceri.
In silenzio ascolterò i tuoi pensieri,
muto sarò...  leggi...

Il dolce scandire di rime
Il dolce scandire di rime
e d’indefinita metrica è sublime,
se dall’animo sorge il canto
e si riesce a creare l’incanto ...
...dopo ... solo il fluire leggero:
ogni parola, ogni pensiero
è come un fiume che al piano
calmo scorre e...  leggi...

Salvo Scamporrino

Salvo Scamporrino
 Le sue poesie

La sua poesia preferita:
 
Non adesso (28/11/2011)

La prima poesia pubblicata:
 
Tra le pieghe (16/10/2011)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Haiku 16 (29/07/2019)

Salvo Scamporrino vi propone:
 L'intimità della lumaca (25/02/2012)
 T'amo, in silenzio (12/02/2012)
 Presenze (15/01/2012)

La poesia più letta:
 
L'intimità della lumaca (25/02/2012, 4647 letture)

Salvo Scamporrino ha 13 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi la biografia di Salvo Scamporrino!

Leggi i 1 commenti di Salvo Scamporrino

Le raccolte di poesie di Salvo Scamporrino


Autore del giorno
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019

Seguici su:




Ti piace come scrive poesie Salvo Scamporrino? Allora clicca su questo pulsante per condividere su Google+.

Cerca la poesia:



Salvo Scamporrino in rete:
Invia un messaggio privato a Salvo Scamporrino.


Salvo Scamporrino pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

ErosPoesia.com ErosPoesia.com

DonneModerne.com DonneModerne.com

Aquilonefelice.it AquiloneFelice.it

PortfolioPoetico.com PortfolioPoetico.com




Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

L'ebook del giorno

Colombi e sparvieri

Il giovane Jorgj rientra nel suo paese di origine e ben presto si scontra, elemento ormai estraneo, con l'antico (leggi...)
€ 0,99


Salvo Scamporrino

Sfida

Riflessioni
Beffardo, il destino giuoca a dadi:
ogni mano una sorpresa arriverà.
Ti rialzi appena in tempo, poi ricadi
sugli stessi sbagli senza alcuna pietà.
Sarà che il tempo non ti insegna
come non ripetere i soliti errori,
sarà che il tuo cuore sempre sogna
nuove solitudini. Gioirai degli amori
oramai lasciati dietro le tue spalle
e soffrirai per quelli appena nati.
Ti perderai tra le affannate folle
che circondano i pensieri ingrati
che ti tormentano e pace non danno
ad un’anima fin troppo sensibile
per sopportare l’infinito affanno
in un mondo sempre più invivibile.
Speri nel fato benevolo, che possa
accompagnare i tuoi giorni e darti
speranza e coraggio, le stanche ossa
iniziano a scricchiolare e a farti
sentire il peso degli anni sempre più.
Il destino continua a giocare con te
rubandoti giorno dopo giorno e tu,
beffardo, lo sfidi senza un perché.


Club Scrivere Salvo Scamporrino 09/07/2015 18:14| 1| 604

Creative Commons LicenseQuesta poesia è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons: è possibile riprodurla, distribuirla, rappresentarla o recitarla in pubblico, a condizione che non venga modificata od in alcun modo alterata, che venga sempre data l'attribuzione all'autore/autrice, e che non vi sia alcuno scopo commerciale.


 
I commenti dei lettori alla poesia:
Non ci sono messaggi nella bacheca pubblica dei lettori.
Scrivi il tuo commento su questa poesia
Sei un lettore? Hai un commento, una sensazione, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori? Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Commenti sulla poesia Commenti di altri autori:

«Stile che trovo interruttivo della lettura, ma si tratta di questioni di gusto. Personalmente, trovo il pensiero espresso nei versi vicino alle mie verità ed il destino, è vero che gioca a dadi, ma noi non lasceremo mai il tavolo di gioco perché sappiamo che i dadi non obbediscono al caos.
E' vero che non abbiamo un perchè, potremmo anche decidere di non sfidarlo, ma in tal caso dovremmo chiederci perché vivere da ignavi. Bella e piena di riflessioni.»
Azar Rudif (10/07/2015) Modifica questo commento

La bacheca della poesia:
Non ci sono messaggi in bacheca.

Scrivi le tue sensazioni su questa poesia
Hai una sensazione, un messaggio, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori?
Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Amazon Prime

Link breve Condividi:


Pubblicate i vostri lavori in un libro

Volete pubblicare un vostro libro, un libro vero? Su carta, con numero ISBN? Con la possibilità di ordinarne copie a prezzo ridotto per voi ed i vostri amici?
Facciamo un esempio: se avete un manoscritto su file doc, docx, odt o pdf già pronto secondo i formati e le impostazioni standard (vedi specifiche) ed un bozzetto di una copertina con immagine a 300dpi allora vi possiamo già fare un esempio del costo con il nostro servizio editoriale base:
Libro di 120 pagine in formato "6x9" (15,24x22,86 cm) in bianco e nero e copertina flessibile opaca a colori pubblicato con il nostro servizio base: 50 copie a 149 euro, 100 copie a 266 euro, 200 copie a 499 euro, comprensive di stampa, iva e spedizione.
Per informazioni cliccate qui.
Attenzione: non tutte le opere inviate verranno accettate per la pubblicazione, viene effettuata una selezione



Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2019 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it